la tigella un blog che non è un blog

Spunti per il dibattito che non c’è: la de-mondializzazione spiegata a me

11.09.2011 · Posted in politicherie

Questo testo introduce il progetto di de-mondializzazione che figurava tra le proposte del candidato alle primarie socialiste per le presidenziali francesi Arnaud Montebourg. La de-mondializzazione è stato uno dei temi su cui i candidati si sono dovuti confrontare, introducendo nel dibattito pubblico francese un elemento di novità e modernizzazione. Dato che in Italia il tema ...

La versione di tigella

11.07.2011 · Posted in cose mie

(Se hai già letto il post e ti interessano gli aggiornamenti clicca qui) Chi mi segue in rete, e su twitter in particolare, sa che nell’ultimo anno mi sono occupata di molte cose, dalla “rivoluzione” tunisina alla rivolta libica, alle elezioni amministrative e referendum, a #OccupyWallStreet, alle manifestazioni de 15 ottobre per il global change ...

Default, resistenza e reazione

11.03.2011 · Posted in cose di internet

Su tutta la questione degli hashtag #itadefault vs #italiaresiste vs #italiareagisci non ho molto da dire a parte alcune considerazioni. Innanzitutto, anche se questo non ha a che fare con il caso in questione, credo ci sia un’attenzione troppo accentuata per i trending topic e una tensione esagerata per riuscire a portare il “proprio” hashtag ...

E se provassimo a guardare oltre il nostro ombelico?

10.25.2011 · Posted in politicherie

Mentre siamo impegnati a guardarci l’ombelico, come se Berlusconi fosse il centro del mondo e l’origine di ogni male, il 1 ottobre aTokyo si è tenuta una cerimonia durante la quale un primo gruppo di paesi  (Australia, Giappone, Canada, Corea del Sud, Marocco, Nuova Zelanda, Singapore  e Stati Uniti) ha ratificato l’Accordo ACTA (Accordo commerciale ...

OccupyWallStreet: i fondamentali

10.23.2011 · Posted in politicherie

Riassumo qui un po’ di cose che non si possono non sapere di #OccupyWallStreet e che invece temo siano sfuggite agli italiani che, generalmente, hanno scoperto tardi questo movimento. #OccupyWallStreet nasce come idea di Adbusters che la lanciano ufficialmente il 13 luglio 2011 con un blogpost e una newsletter. Adbuster lancia l’idea ma sono poi ...

Appunti sparsi sul #15O

10.17.2011 · Posted in politicherie

Ai tempi dei riot londinesi, quest’estate, ho litigato con parecchie persone in rete per il mio insistere a non chiamare i protagonisti di quelle giornate “vandali”, “saccheggiatori”, ecc. Ora, probabilmente, mi attirerò qualche altra antipatia (da ogni parte, temo), ma ci sono un po’ di elementi che ho voglia e bisogno di mettere nero su ...

Una proposta dopo il #15O

10.15.2011 · Posted in politicherie

Non cadiamo nel gioco che vorrà fare di tutta l’erba un fascio difendendo tutta l’erba, commettendo l’errore opposto. Iniziamo da subito, da oggi a ricostruire il racconto della giornata e, soprattutto, rimettiamo l’accento sui contenuti. Riallacciamoci alle esperienze estere: #15O è un movimento globale, non italiano. Raccontiamo cos’è successo altrove, parliamo delle assemblee, di cosa ...

#15O United for #globalchange

10.15.2011 · Posted in storie

Giornata di mobilitazione globale per il cambiamento In uno Scoop.it raccolte materiali per capire le ragioni della mobilitazione del 15 ottobre. #15O United for #globalchange | Scoop.it L’appello per Occupy the London Stock Exchange "Le istanze di riscatto che stanno attraversando tutto il mondo,dalla primavera araba agli indignati, stanno dimostrandoche i bluff della finanza mondiale ...

Anche l’Emilia Romagna si apre all’open data

10.14.2011 · Posted in cose di internet

E’ stato lanciato oggi il portale regionale dedicato all’open data. “Lo scopo del progetto – si legge nel comunicato stampa di lancio del portale – è quello di rendere pubblico e trasparente, nonché valorizzare, il patrimonio informativo pubblico della Regione Emilia-Romagna, dando così concreta attuazione ai principi di accesso, trasparenza e partecipazione, e allo stesso ...